ORDINANZA DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE n. 105 del 02 ottobre 2020

data inserimento 03-10-2020 wm

Tra le direttive adottate la disponibilitą di 50 test antigenici rapidi per ogni Medico di Medicina Generale
Fimmg Veneto

Link al documento originale
Bur n. 149 del 02/10/2020

di seguito viene evidenziato il punto:

A.3 Misure riguardanti i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta

1) Le Aziende Ulss mettono a disposizione dei Medici di Medicina Generale e dei Pediatri di Libera Scelta i test antigenici rapidi per il tramite delle Aziende ULSS, secondo indicazioni definite a livello aziendale sulle modalitą di ritiro/consegna;

2) le Aziende ULSS garantiscono una disponibilitą iniziale di 50 test antigenici rapidi per ogni Medico di Medicina Generale/Pediatra di Libera Scelta, riaggiornando le disponibilitą successive in relazione al numero di assistiti in carico ed all'evoluzione del quadro epidemiologico;

3) i Medici di Medicina Generale e i Pediatri di Libera Scelta potranno utilizzare a loro discrezione i test in questione, durante l'attivitą ambulatoriale o domiciliare, a favore della popolazione assistita; sarą cura dell'Azienda ULSS informare adeguatamente la popolazione rispetto ai Medici curanti che offrono il servizio;

4) Le Aziende Ulss mettono a disposizione delle sedi di Continuitą Assistenziale i test antigenici rapidi su tampone naso-faringeo, per l'utilizzo a discrezione del Medico di Continuitą Assistenziale;

5) in caso di esito positivo, questo va confermato con il test di biologia molecolare. In caso di conferma, il Medico curante comunica l'esito al paziente ed informa l'interessato della necessitą di rispettare la misura dell'isolamento domiciliare fiduciario. Il Medico registra conseguentemente l'esito positivo nel sistema informativo, ne dą comunicazione al Servizio Igiene e Sanitą Pubblica per il tampone di conferma e per i provvedimenti conseguenti.

Link al documento originale
Bur n. 149 del 02/10/2020

inserisci commenti Commenti(0)