Sull'ipotesi ventilata di un passaggio dei MMG alla dipendenza

data inserimento 08-05-2018 wm

Comunicato stampa del Segretario Regionale
Nuova pagina 1

COMUNICATO STAMPA
 

Abbiamo letto le dichiarazioni che il Presidente della V^ Commissione Boron, ha reso oggi alla stampa sul nuovo Piano Socio Sanitario presentato ieri a Montecchio Precalcino, dall’Assessore Coletto insieme all’Assessore Lanzarin e dal Direttore alla Sanità e Sociale, Dott. Domenico Mantoan, per il quinquennio 2019-2023, di fronte ad una platea di circa 200 persone tra Organizzazioni Sindacali e Direzioni Generali.
In nessun momento è mai stato accennato ad un passaggio alla dipendenza dei più di 3.000 medici di famiglia del Veneto, per cui le dichiarazioni alla stampa del Presidente V^ Commissione Boron, sono frutto di un’altra riunione in cui era presente solo lui (a quella dove eravamo noi ieri non c’era).

A quanto è stato dato di capire l’intenzione del presentando disegno di legge è quella di utilizzare per la cronicità medici convenzionati (MMG), medici dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale (ospedalieri) o poi soggetti privati accreditati. Tutto questo è stato accennato per sommi capi e senza presentazione di alcun documento in attesa che la Giunta Regionale pubblichi la sua proposta di legge che dovrà essere valutata dal Consiglio Regionale. In quell’occasione ci pronunceremo venendo a conoscenza dei termini esatti
 

dr. Domenico Crisarà
Segretario Regionale FIMMG Veneto

Padova 8 maggio 2018
Via L. Ariosto, 16 - 35128 Padova
Tel. 049/8076843 Fax. 049/8076943
e-mail: veneto@fimmg.org pec: fimmg_veneto@pec.it
 

inserisci commenti Commenti(0)